Architetture di paglia … capolavori sulla spiaggia …

Michelucci Tor s.Lorenzo (Muratore)

Architetture di paglia … capolavori sulla spiaggia …

Giancarlo Galassi torna, dopo tanto tempo, sulla spiaggia di Tor San Lorenzo e ci scrive:

“Caro Professore,
tempo di vacanza, così sono ricapitato a Tor S.Lorenzo dopo tre lustri dalla nostra ricerca per l’esame di Storia.
Prima che faccia la fine del Velodromo le rivelo che la straordinaria Casa Pitigliani di Michelucci è ancora lì, non più disabitata ma occupata da qualcuno autocondannatosi al carcinoma per asbestosi che assolutamente non merita nonostante abbia provveduto a demolire il tucul, a puntellare il loggiato, a mettere le grate alle finestre, a eliminare le imposte, a chiudere l’ingresso principale e ad aprirne uno verso la spiaggia eliminando quell’effetto di distanza dall’invadente presenza della natura e di segmentazione della deprimente linea dell’orizzonte ottenuto da Michelucci ritmando tre finestrelle verso il mare (non riesco a immaginare che ha combinato all’interno, che ancora intatto ai tempi de “La carne” di Ferreri).
Ci sono delle piccole opere che contengono in sintesi tutta la poetica di un architetto, Villa Savoie, il Teatro del Mondo, il Teatrino Scientifico, il tempietto di S.Pietro in Montorio, il Padiglione di Barcellona, in ordine sparso come mi vengono in mente e si potrebbe continuare.
Così questa casa-capanna per Giovanni Michelucci.
Andrebbe restaurata, bonificata dall’amianto in modo intelligente, quindi tutelata, sorvegliata come un’opera delle più preziose quale è.
Intanto le rimando, anche se lungo, rivisto delle più vistose delle sue molte ingenuità giovanili, il saggio che già pubblicammo all’epoca. Per i rimandi alle tante citazioni di Michelucci chi è interessato se lo cercherà in biblioteca.
Giudichi lei se è il caso di ripubblicarlo sul blog anche se le parole di Michelucci sono piene di saggezza, perché mettere sotto i riflettori questo edificio in Italia vuol dire condannarlo a morte e non salvarlo.
Per l’anedottica che è il miele della saggistica, Fausto Pitigliani, il committente, era un economista e ha collaborato fin dai primi numeri con L’Architettura di Zevi, qui c’è un suo articolo del 1974 intitolato Sul rapporto economia politica. Mentre sua figlia Letizia Pitigliani si è affermata in America come pittrice e, se non ho sbagliato l’html cliccando sul nome si va al suo sito. Cercando tra i quadri degli anni ’50 se ne trovano anche di realizzati a Tor S.Lorenzo. In questaimmagine è con il padre alla finestra della capanna di paglia.

Un caro saluto, di buone vacanze,”
G.G.

un grazie di cuore anche per le preziose informazioni sulla committenza …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.