Michele De Lucchi nuovo direttore di Domus

Screenshot prova

https://www.domusweb.it/it/notizie/2017/12/11/michele-de-lucchi–il-nuovo-direttore-di-domus.html

Pubblicato in Architettura | Lascia un commento

Salvatore Settis, Licenza politica di demolire tutto

La nuova frontiera della tutela sta per essere fissata, e la neo-regola sarà questa: se volete distruggere un edificio vincolato, fate pure i vostri comodi, purché ne ricostruiate da qualche parte un pezzettino. Così, tanto per gradire. Questo è quanto sta per accadere all’ippodromo di Tor di Valle.

stadio_della_roma_non_si_fa

https://emergenzacultura.org/2017/12/06/salvatore-settis-licenza-politica-di-demolire-tutto/

Pubblicato in Architettura | 1 commento

Franz Prati telai urbani MANDALIA

thumbnail_Mandalia A4-2

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Musia, nuovo spazio per l’arte contemporanea a Roma

La Mostra a cura di Enrico Crispolti e una inedita video installazione di Studio Azzurro inaugurano Musia, il nuovo spazio per l’arte contemporanea ideato dal collezionista Ovidio Jacorossi. Circa 1.000 metri quadrati ristrutturati e sviluppati attraverso la stratificazione di elementi architettonici di epoche diverse, dall’età romana al Rinascimento.

Opening: venerdì 1 dicembre 2017 dalle 17 alle 22

unnamed_4

http://www.italoamericano.org/story/2017-10-18/Musia-Roma-artecontemporanea

http://www.artemagazine.it/attualita/item/5364-roma-nasce-musia-il-nuovo-spazio-per-l-arte-contemporanea-di-ovidio-jacorossi

Pubblicato in Architettura | Lascia un commento

Conversazioni sull’architettura del Novecento a Fiuggi

https://archiwatch.it/2016/11/18/93981/

ps://www.linkedin.com/pulse/conoscere-il-territorio-e-la-sua-anima-attraverso-storia-d-amico/?trackingId=QlG8E31TlIiB7AL8v1%2Bjeg%3D%3D

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Il Ritorno all’Ordine del Sironi Epurato

Ansa.it
Uniroma.it
Romaitalialab.it

Pubblicato in Architettura, Osservatorio | Lascia un commento

Torri dell’Eur: il povero Ligini non trova pace

Sentenza del Tar a vantaggio di Cdp e Tim: senza cambio di destinazione d’uso, non dovuti 24 milioni

Torri dell’Eur: c’è il permesso di costruire, niente oneri a favore del Campidoglio

Nuovo capitolo per la vicenda delle torri ex Ligini all’Eur: per il recupero e la valorizzazione del complesso di viale Europa 242, ex sede del Ministero delle Finanze, non sono dovuti i 24 milioni di oneri di urbanizzazione, come contributo straordinario, e rimane in essere il permesso di costruire per dare vita ad un complesso direzionale. Questa è la sentenza del Tar Lazio pubblicata a fronte del ricorso proposto da Alfiere spa (società veicolo partecipata con quote uguali da Cassa depositi e prestiti e Tim) contro Roma Capitale e il Ministero dell’Economia.

È questo l’ultimo aggiornamento di una storia di privatizzazione e rigenerazione del patrimonio immobiliare pubblico, che poteva fare scuola e che invece ha scontato rallentamenti, intoppi e allungato un processo iniziato nel 2002 quando il Mef, attraverso l’Agenzia del Demanio, aveva trasferito a Fintecna il bene per una sua successiva valorizzazione. Un lungo percorso che vede oggi coinvolti il Gruppo Cassa depositi e prestiti (entrato per la quota Fintecna) e Tim (ex Telecom Italia spa) subentrata al socio privato, entrambi al 50%. Iniziativa rispetto alla quale, per il mancato avvio del processo di rigenerazione, quest’estate Alfiere ha anche chiesto alla Giunta capitolina un rimborso di 328 milioni di euro per i mancati guadagni dovuti al blocco dei lavori per realizzare il nuovo quartier generale di Tim.

Continua a leggere su: Ppan.it

Pubblicato in Architettura, Osservatorio | 1 commento