ARCHITETTI E MONUMENTI … A SE STESSI …

640px-Nelson_On_His_Column_-_Trafalgar_Square_-_London_-_240404

Andrea Di Martino su: UN CERTO RIGORE ARCHITETTONICO …

“a parte er fatto che nun è Mazzoli ma Mazzola (de nome e de fatto), la monumentalità non è necessariamente legata alle dimensioni (basta mette ‘na baracca su un podio e zacchete: già ne scaturisce un monumento; questo per dire che qualsiasi imbecille può erigere un monumento; il problema è capire cosa rappresenta), ma il fatto saliente è che le opere romane di Meier, Purini e altri, sono quanto di più tronfio si possa immaginare, giacchè, attraverso di esse, gli architetti non hanno fatto altro che erigere dei monumenti a se stessi.”

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

Una risposta a ARCHITETTI E MONUMENTI … A SE STESSI …

  1. Maurizio ha detto:

    …beh veramente ” monumentale” sarebbe sinonimo de grosso ! Tipo : una monumentale sciocchezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.