SE VITRUVIO S’INCAZZA …

vitruvioDavide Donati su “Ci spieghi, dunque …

Marisa su “SOMARI” IN CATTEDRA? … NO: IN COMMISSIONE … “Mi spieghi, prof Muratore, perché dovrebbero esser somari …

“Francamente non condivido il commento di “Marisa” ma sono altrettanto perplesso di fronte alla lettera di Purini e D’Amato che snocciolano dati, percentuali e proporzioni.
Ma l’abilitazione non si fa sicuramente dando due abilitazioni là, una qua e tre laggiù! Il loro discorso non sta in piedi!
Senza contare che ci sono alcuni palesi errori….Come si fa a dire che sono state premiate le scuole? Quali scuole? Forse alcune e non tutte.
E poi…”la redazione di AION” è stata pluripremiata con almeno 2 collaboratori stabili abilitati!

………………

“Il disegno generale sotteso a questi risultati può dunque sommariamente descriversi come un tentativo di ridisegnare la mappa culturale dell’architettura in Italia basandola su una visione di parte:
· il maggior numero degli abilitati appartiene alle sedi del nord, con la parte del leone fatta dalle sedi dove è molto attiva la lobby milanese-veneziana che fa capo all’industria editoriale di ELECTA e CASABELLA, SKIRA, DOMUS.
· Chirurgicamente è stata decapitata la redazione dell’unica rivista “indipendente” di classe A, AIÒN, che sfugge al circuito mediatico delle Archistar.
· Alcune abilitazioni nell’Italia centrale si devono all’appartenenza geografica di alcuni commissari (Firenze, Ascoli, Ancona), e sono sproporzionate in numero rispetto al panorama nazionale.
· Residue le concessioni a Roma e Napoli, con alcuni abilitati “impossibili” quale premio ad personam per qualcuno dei Commissari;
· Pochissime le abilitazioni nei politecnici di Torino e di Bari (qui nessuna in prima fascia) e negli atenei di Cesena, Reggio Calabria, Palermo.
· A più dei due terzi degli aderenti a RETEVITRUVIO che hanno partecipato all’ASN è stata negata l’abilitazione.”

………

“Le chiediamo a nome dell’associazione scientifica che rappresentiamo, i cui membri sono stati notevolmente decimati, di salvaguardare la nostra dignità di docenti e ricercatori impegnati in prima linea in una battaglia a favore di una architettura libera dai pregiudizi ideologici e dai lacci con i comitati d’affari della professione e dell’industria culturale.”

Abilitazione scientifica nazionale: noi non ci stiamo!

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

2 risposte a SE VITRUVIO S’INCAZZA …

  1. maurizio gabrielli ha detto:

    Ancora perdere tempo con questi ? Condannati in via definitiva dalle schifezze che hanno prodotto ! Dovrebbero imparare e invece insegnano…e giudicano pure.

    • sergio de santis ha detto:

      Mi sta venendo la depressione …
      E’ stata una settimana difficile …
      In più ieri sera Passera ha presentato il suo nuovo movivento “Italia Unica” …
      Dopo questa notizia vedere oggi sul paginone la fotografia di Purini e D’amato con sotto le relative considerazioni è stata proprio la mazzata finale …
      Gli apparati son ben vivi ed ottimamente oliati … alcune parti hanno la meglio su altre … che ovviamente con “diritto” si ribellano …
      E’ la guerra delle bande …
      Mi viene da vomitare …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...