Provaci ancora Norman … se l’America scopre la storia … fuori i grattacieli da Manhattan …

Picture 1

Ne parla la stampa di tutto il mondo …
praticamente, uno scandalo internazionale …

Il povero lord Norman … cacciato a furor di popolo dall’Upper East Side …

Come ricordava pochi giorni fa il New York Times:
“The New York City Landmarks Preservation Commission resoundingly rejected a proposal yesterday to build a 30-story glass tower designed by Norman Foster atop a 1949 building on Madison Avenue. The decision was a major victory for a coalition of Upper East Side residents who argued that the tower would rend the fabric of their historic neighborhood.”
e oggi su Repubblica Riccardo Staglianò riprende l’argomento:
“New York boccia Lord Norman Foster. Il suo progetto non va bene. La torre di vetro che doveva costruire nell’Upper East Side è, come riassume velenosamente il New York Post, «troppo alta, troppo sbriluccicante e troppo pericolosa come precedente». Se si comincia con palazzi così imponenti, costruiti sopra begli edifici storici, non si sa dove si va a finire. È stato questo il ragionamento della Commissione per la difesa del paesaggio di Manhattan. Quindi, nonostante che l’architetto sia una stella, arrivederci e grazie.” …

a parte la soddisfazione di vedere, una volta tanto, riconosciuti i diritti dei cittadini in materia di tutela ambientale e di rispetto del patrimonio storico …
l’episodio newyorkese sottolinea anche altri aspetti che vanno ben al di là della mera tutela del diritto d’autore e che investono la dimensione storica e sociale del diritto all’ambiente …
diritto alla città” … qualcuno diceva in tempi ormai preistorici …
ma anche un’altra banale osservazione merita l’episodio …
ché in Italia e in particolare a Roma dove da tante parti si insiste per “liberarci” da un eccesso di vincoli e di normative … come mai che non si ascoltano le voci dal basso … e tutto ciò proprio in nome di un americanismo d’accatto? …
(vedi l’affaire Meier e i suoi devastanti … effetti collaterali …)

comunque … verrebbe da dire:
Provaci ancora Norman” …
che se ti è andata male a New York …
sulla via del Kazakistan …
c’è sempre Roma che ti aspetta …
un grattacielo in più è proprio quello che ci manca …
potresti metterlo su qualche vecchio rudere …
per valorizzarlo un po’ …
a noi poi le risorse e gli uomini non mancano …
e gli “americani de’ Roma” non sono come quegli snob dell’Upper East Side …
qui con Rutelli, Veltroni e i loro tirapiedi…
il “moderno” … fa faville …

Picture 2

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.