CALATRAVA … DI MALE IN PEGGIO … CACCIAMOLO …

Schermata 2014-01-28 a 17.54.03Riceviamo da Andrea Bentivegna: …

“salve professore..
siamo alla follia…
pensavamo di aver visto tutto durante l’era Alemanno ma Marino ha deciso di spingersi oltre..
Trasformare la piscina di Calatrava nella più grande serra del mondo per poter pagare la seconda “vela”..quella destinata ad essere un altrettanto inutile palazzetto dello sport..
http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/01/28/news/citt_dello_sport_di_tor_vergata_cantiere_infinito_nella_vela_di_calatrava_nascer_una_serra_hi_tech-77130504/
un saluto

A.B.

145037317-d44859f6-0ce2-4eb1-8f15-fa10490917f0

………………….

unica soluzione: …

un bel calcio nel culo …

per tutti …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

3 risposte a CALATRAVA … DI MALE IN PEGGIO … CACCIAMOLO …

  1. sergio 43 ha detto:

    Mia figlia, mio genero e altri della famiglia si sono laureati, oramai più di quindici anni fa a Tor Vergata. Quando andai a segnarla al Corso che aveva scelto mi interessai al programmi e ai progetti di crescita dell’ancor giovane Università. Fra le altre cose mi piacque il programma per un Orto Botanico, necessario per la Facolta di Scienze Naturali. Logicamente passarono gli anni senza nessuno sviluppo. Per lavoro mi ritrovai a Genova e, finiti i miei impegni, andai al Porto Antico per vedere l’ottimo lavoro di Renzo Piano. Lo sappiamo, no? L’Acquario, il Bigo e tra le altre cose la Biosfera. Tornato a Roma, vista la soluzione di degrado dalla finestra dove ero stato ricoverato, mi fu facile immaginare la soluzione. L’enorme velario poteva diventare la sede per l’Orto Botanico, un Biovelario per specie tropicali, le piscine inutilizzate potevano trasformarsi in ambienti per fauna ittica esotica, ecc. Il costo? Che ne so! Certamente costa di più lasciare inutilizzato l’enorme struttura che, comunque per me, ha una sua validità estetica. E’ da valutare l’idea per l’Università, per l’area Sud-Est, per la Città tutta. Forse non è un’idea peregrina ma l’unica con qualche probabilità di successo. Forse!
    Per questo famigerato Palazzo dello Sport non so che dire ma, se fecero il Foro Italico per una città che era un infinitesimo della città di oggi, perchè non pensare a localizzare un altro Foro per lo sport dalla parte opposta?

    • sergio de santis ha detto:

      Questo è il Sergio che mi piace!
      Effettivamente l’idea di una megaserra a Roma non è niente male … altro che quei quattro cactus rinseccoliti a Trastevere … un luogo nel quale poter allestire magnificamente tutto ciò di cui parli … bellissimo … già mi ci vedo in un bel viaggetto da Roma fino a laggiù con le mie figlie in una bella giornata primaverile a passeggiare tra piante esotiche e pesciolini colorati … altro che megapiscine o chissà cos’altro del cazzo! Ti dirò che tra le altre cose … la forma … la famosa “zinna” … si presta anche abbastanza bene all’dea … mi immagino nella zona con maggior altezza posizionata una bella Adansonia madagascariensis (dubito) o una bellissima e svettante Swietenia mahagoni … tutto intorno … all’aperto un bel parco nel quale non sarà difficile attrezzare qualcosa che attiri la visita dei romani o di turisti …oddio non sarà facile ?! … con questo ammasso di pippe tutto è difficile! si l’idea non è male … il problema è : come minchia ci si arriva in questo posto dimenticato da Dio e al momento anche dagli uomini? … con l’autobussino scarrupato? … per la seconda vela? tutti a casa! Fine così ! Razza di dannati incapaci!

  2. sergio 43 ha detto:

    Dò ragione alla tua sfiducia che è anche, oramai , la mia, la nostra sulle capacità imprenditoriali e sulle possibilità economiche di questo Paese che una volta era chiamato il Giardino d’Europa. Il figlio di un mio caro amico è diventato dirigente di una Società con sede a Singapore. Il mio amico è appena tornato e tra le tante cose che l’hanno incantato mi ha parlato, entusiasta, dei Gardens by the Bay. In effetti, dalle foto, la struttura delle serre coperte che mi ha fatto vedere assomigliano molto alla struttura di Calatrava. Ma intanto il nostro, come dici, è un discorso ozioso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...