LOST IN AMERICA …

lost in alaska ...

Stefano Salomoni su: CINEMA AMERICA … CHE FARE? …

“Venerdì scorso, al Cinema America, mancava solamente un arrangiamento conforme alle precarie condizioni climatiche interne: la proiezione di “Antarctica” (ma anche un “Londra chiama Polo Nord”, oppure un reportage sulle ricerche presso Baia Terra Nova) alle spalle degli oratori in panchina (asse di legno), non avrebbe certo sfigurato.
Tralasciando il microclima, nella attesa di un Uovo di Colombo valido per questa America, probabilmente la particolare prossimità della sala cinematografica rispetto alla sede del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, potrebbe suggerire un coinvolgimento ai fini di una utilizzazione pubblica degli spazi (proiezioni, riunioni, convegni, ect.).
D’altra parte, gli interventi di riqualificazione recentemente confermati (Porta Portese) potrebbero incoraggiare e “deviare” il legittimo interesse del privato.”

chi salverà l’america? … quattro architetti surgelati?

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.