“Cosa è successo in questi 25 anni?” … BOOOH??? …

Giancarlo Galassi su : MATTEO IEVA E CARMINE ROBBE A CANOSA DI PUGLIA …

“Grazie per i commenti che diluiscono la preoccupazione di mettersi in piazza.Se cliccate sull’ immagine in basso prima con il tasto sinistro del sorcio (e finite nell’archivio delle immagini AW) e poi di nuovo con il tasto destro aprendo in una nuova scheda, potete leggervi le micro scritte che spiegano la stratificazione tutta fasoliana dell’edificio.

Il grande assente dal testo è Giuseppe Strappa, collaboratore di Caniggia nella sua ultima stagione, e maestro di Ieva. Ne ho omesso il nome per opportunità. C’era il rischio, come adesso, dell’effetto marchettone dell’assistente al professore con cui collabora ogni giorno all’università.

Resta il fatto che Caniggia ci ha spiegato come leggere e progettare l’edilizia. E’ morto a 54 anni prima che facesse in tempo a parlarci di Archiettura con l’A maiuscola e di LINGUAGGIO con la stessa chiarezza con cui aveva parlato di case di base.

Eppure adesso abbiamo quest’opera di Ieva e Robbe.
Cosa è successo in questi 25 anni?

Dove e con chi è andata avanti la ricerca fino a essere originale e nuova?

Fatevi voi due ragionamenti oppure una ricerca su Google Books.”

…………….

non è certo il caso d’annà a cercà er pelo nell’ovo …

e magari de comincià a criticà appena c’è quarche cosa de bbono nell’aria, ma …

nimmanco ‘saggeramo …

ché se ‘sta palazza de Canosa …

è sicuramente cosa diversa da più corivo trendy trendy …

de casa e de fori …

ma magari, tanto pe dinne una, …

ar Vagnetti de Livorno …

e puro a quello de le donne dell’Azzione Cattolica …

questa, manco ‘n baffo je fa …

pe’ nun parlà de l’amici inghilesi der Mazzola …

e magari puro der poro Leo …

ce sarà anche er fantasma de Fasolo didietro …

ma puro quello, daje e daje, poi s’incazza …

pe’ ‘sta palazza …

(scusate ‘a rima) …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

2 risposte a “Cosa è successo in questi 25 anni?” … BOOOH??? …

  1. Secondo me è un bel edificio, che va a “bilanciare” le forme deliranti che spesso vediamo e di cui si discute su questo forum… a voler spaccare il capello in quattro mi sembra solo un po’ accademico.

  2. Vabbeh. Ho esagerato.
    Me lo sentivo.

    Però se non si esagera non ci si diverte.

    Come Suor Dentona, alla prossima battaglia lo rifaccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.