C’ERA UNA VOLTA … LA CASA “POPOLARE” …

Schermata 2014-03-25 a 09.49.14“Caro professore,
continua il mio viaggio informale alla scoperta dell’architettura e di quel patrimonio infinito che è la nostra città.
Questa volta tocca a San Saba, senza dubbio uno dei quartieri più belli realizzati nel Novecento
http://dovelarchitetturaitaliana.blogspot.it/2014/03/san-saba.html

Un caro saluto”
Stefano Nicita

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

3 risposte a C’ERA UNA VOLTA … LA CASA “POPOLARE” …

  1. MM ha detto:

    A chi blatera che il governo del territorio, il ruolo imprenditoriale del pubblico è roba da museo della storia dei fallimenti italiani, portiamolo a San Saba.

    Il livello culturale e la concezione alta di “bene pubblico” delle classi dirigenti di quel periodo, quelli sì sono caratteristiche di altre ere geologiche …

  2. Pingback: “BENE PUBBLICO” E “CLASSI DIRIGENTI” … | Archiwatch

  3. Anna Civita ha detto:

    SI concordo portiamoli a San Saba a Piazza Pierin del Vaga alla Garbatella e facciamogli studiare i carteggi e le relazioni dell’epoca e quindi del livello culturale, sempre dell’epoca. Ma portiamoci anche tutti i colleghi progettisti che certe cose dovrebbero averle studiate e mai metabolizzate e portiamoci pure tutta la casta del collegio dei Geometri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...