A proposito di suini …

“Caro Professore,
è proprio vero che “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior…”. A Roma, con la consueta “normalità” e quindi “eccezionalità” architettonica che lo contraddistingue, Massimo Carmassi ha restaurato e recuperato all’uso pubblico la Pelanda dei suini, nello storico Mattatoio a Testaccio. Il lavoro è testimoniato anche da un bel libro curato da Marco Mulazzani, pieno zeppo di disegni e dettagli costruttivi, di foto dell’ottima Camilla Borghese e di Carmassi stesso: http://www.electaweb.it/catalogo/scheda/978883707813/it
Insomma, anche per il restauro a Roma non tutto è perduto! Un via di mezzo, di rigore classico, è ancora possibile fra ricostruzioni anastatiche e devastazioni commerciali.
Saluti
Cristiano Cossu

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

Una risposta a A proposito di suini …

  1. ettore maria mazzola ha detto:

    sicché Carmassi risulterebbe “normale” e, quindi, “eccezionale” … A quanto le danno al mq le vetrate? Restaurare un edificio dovrebbe partire dalla necessità di rispettarne la sua architettura, e qui non mi sembra di trovare alcun rispetto … tranne che dell’ego di Carmassi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.