Arte Concettuale… L’ ultimo capolavoro …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Arte Concettuale… L’ ultimo capolavoro …

  1. salvatore digennaro ha detto:

    PERFETTO!!

  2. maurizio gabrielli ha detto:

    A questo punto della giostra il solo atto estetico significante è la distruzione,simbolica, degli ordini,simbolici. E anche professionali,orride sanguisughe,cravattari dell’ultim’ora ! I Futuristi in parte questo fecero. Provare a sovvertire l’ordine simbolico claustrofobico che ci hanno cucito intorno.Desiderare in luogo di sperare. La speranza è una fregatura checchè ne pensasse il mio amato Andrè Malraux . Siamo infine macchine desideranti, come l’Anti Edipo decretò : DESIDERARE O MORIRE ! ( che tanto siamo già morti ). Kisses.

  3. eduardo alamaro ha detto:

    Complimenti, bellissimo accoppiamento d’immagini, simpatico sfottò!
    Ho sempre pensato che il mai troppo rimpianto Piero Manzoni nel 1963 fece karakiri perché intuì che non ce l’avrebbe fatto da solo, con le sue sole forze, a riempire le buatte di merda d’artista per il mercato. Stava per arrivare il ‘68 e l’ondata concettuale di fine millennio.
    Per essere all’altezza defecativa delle larghe masse museali, erano necessari assoluti maxxi bidoni di merda d’artista. E di maxxi carta igienica critica, s’intende. Saluti, Eldorado

  4. isabella guarini ha detto:

    Nel contesto igienico-sanitario-architettonico non dimentichiamo di inserire l’ultimo rotolone per la musica sulla costiera Amalfitana, a Ravello. Così il cerchio si chiude con il raggiungimento dellaperfezione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.