In memoria di Luigi Spezzaferro … “Roma communis patria” …

Picture 1

“Gigi” … ci ha lasciato da circa un anno …
indimenticabile la sua figura di studioso, di docente …
e di burbero, quanto amichevole, “maestro” …

a commemorarne l’improvvisa e prematura scomparsa …
la Fondazione Longhi lo ricorda, attraverso un convegno internazionale …

Presso la Fondazione Roberto Longhi ( via Fortini 30, Firenze), Venerdì 26 ottobre a partire dalle ore 10.00 si svolgerà la giornata di studio intitolata:
Roma communis patria“,
curata da Elena Fumagalli.

Sono previsti interventi di:

Patrizia Cavazzini: Oltre la committenza: intermediazioni e commerci d’arte nella Roma di primo Seicento

Claudia Conforti: Via pia: Rus in Urbe?

Christoph L. Frommel: Pirro Ligorio, la palazzina di Pio IV e la scoperta dell’asse diagonale

Michel Hochmann: Luigi Spezzaferro e la storia del collezionismo oggi

Maria Cristina Terzaghi: Caravaggio tra copie e rifiuti

Richard J. Tuttle: le lezioni di Place Farnése: urbanisme e politique

Dopo il saluto di Mina Gregori, presidente della Fondazione Longhi,
le sessioni saranno presiedute da Claudio Strinati e da Bruno Toscano.

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

2 risposte a In memoria di Luigi Spezzaferro … “Roma communis patria” …

  1. studenti della Facoltà di Roma Tre ha detto:

    Grazie professor Muratore di aver ricordato sul suo blog Luigi Spezzaferro, per noi della facoltà di storia dell’arte è stata una perdita incolmabile, lo ricordiamo tutti con grandissima stima e affetto.
    i suoi studenti.

  2. marval2012 ha detto:

    ho conosciuto Gigi Spezzaferrro sul finire degli anni Cinquanta, passeggiando e discutendo di arte e politica lungo Corso Trieste, e da allora siamo rimasti amici pur incontrandoci sporadicamente nei decenni successivi, ma seguendo sempre con stima ed attenzione i reciproci studi e ricerche. Dopo esserci rivisti nel 2003, Gigi mise a disposizione la sua grande competenza sulla Roma rinascimentale e fino al Seicento che mi sarebbe stata indispensabile per le indagini che andavo svolgendo sull’epoca dell’Arcadia, e su Gravina e Metastasio….Purtroppo, la simpatia umana e culturale di Gigi mi è mancata e manca oggi più che mai, se penso poi a tanti suoi colleghi pieni di supponenza ed egoistica vuota alterigia. Il suo ricordo mi è sempre cosa cara.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...