“VALORIZZAZIONI” CAPITOLINE … GRAZIE CONI … GRAZIE AMA …

200107900-02584156-88bc-4148-ae28-2d41114bdf63I cassonetti dei rifiuti diventano opere d’arte

191531476-23a1868b-53c4-4df2-833f-199feb183533e le opere d’arte diventano monnezza …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

4 risposte a “VALORIZZAZIONI” CAPITOLINE … GRAZIE CONI … GRAZIE AMA …

  1. Sergio 43 ha detto:

    Tanti pensieri…..e, a confronto, due sentenze: “…effetto comunque affascinante.” e “l’incontro/scontro tra l’arte di oggi e l’arte di ieri”. Insomma se queste due povere cose non vanno a ‘nfrocià non si è contenti e la Casa delle Armi non è neanche assicurata!

  2. Andrea_B ha detto:

    ‘arte da parati’…

  3. Manuela Marchesi ha detto:

    La tutela dei beni culturali, patrimonio di ciascuna persona anche se non lo sa, e’ lasciata alla merce’ della “creativita’” di chi la cultura deve cominciare a farsela per davvero. L’uso della Casa della Scherma come appendice del tennis e’ operazione pubblicitaria BNL e demagogica nei workshop, aree per bambini (basta per piacere!) luogo di decantazione di spettatori esausti dal rimpallo…E a piazza Annibaliano decoriamo i cassonetti mentre altrove, compreso in pieno centro, la mondezza avanza sicura e fiera. Operazioni di immagine per distogliere l’attenzione alla sostanza dei fatti, da una parte cavalcando l’onda del “gesto d’arte”, dall’altra il “gesto d’arte” come distrazione di massa sul problema urbano della mondezza. Creativita’ al potere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...