MAXXINEWS …TAUTOMAXXI …

Maxxi sul pulpito

… abbiamo, finalmente, programmato una mostra sul cantiere del MAXXI …

pio, pio … pio, pio …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

4 risposte a MAXXINEWS …TAUTOMAXXI …

  1. studentearrabbiato ha detto:

    finalmente qualcuno ha pensato anche a noi.
    credo che il maxxi sia l’unico museo al mondo, anche fra quelli privati, a non prevedere riduzioni per i minori di 26 anni, quando in quasi tutti i paesi i musei sono gratuiti per gli studenti.
    perché noi dovremmo ripagare la mala gestione di un’opera pubblica e l’acquisto di dubbio valore di molte opere?

  2. paolo di caterina ha detto:

    bravo,… ma arrabbaitevi sul serio e per tutto!

  3. salvatore digennaro ha detto:

    Con le riduzioni sui biglietti ammortizzerebbero il costo del museo tra 80 anni.

  4. ettore maria mazzola ha detto:

    visto che sono stati spesi € 160.000.000,00 per costruire un orribile museo inutile e privo di collezione (tanto era un museo a se stesso!), e poi € 60.000.000,00 per acquistare una presunta collezione d'”arte” da esporre, è ovvio che ora debbano cercare di rientrare.
    C’è un ulteriore problema da prendere in considerazione: i responsabili e gestori di queste costruzioni, dovendole riempire per poter dimostrare che la gente le visita e che quindi sono giuste, tenderanno ad organizzare ogni genere di evento al suo interno, così oggi abbiamo l’Ara Pacis che “frega” eventi all’Auditorium, e tra un po’ avremo il Maxxi e il Macro che li fregheranno all’Ara Pacis, anche se, fortunatamente, di recente s’è parlato di ridurre, se non eliminare, i fondi per certe inutili manifestazioni, mettendo a repentaglio il sistema degli edifici come questo.
    Per quanto mi riguarda, ritengo assolutamente inutile andare a spendere soldi per vedere questa schifezza targata Zaha e quelle che sono all’interno. Se la gente fosse più onesta con se stessa, e non fingesse di comprendere ciò che non ha alcun significato, questi “monumenti al brutto” resterebbero deserti come meritano, e quei soldi sprecati verrebbero investiti per costruire case accessibili a tutti e per restaurare il patrimonio che ci dà da vivere … a proposito, a causa dello spreco per il MAXXI, non ci sono gli € 11.000.000 che servirebbero a sanare le volte del Colosseo.
    Caro studente arrabbiato, pensa che forse con sta storia dei biglietti, come si dice a Roma, “t’hanno dato una salvata!”
    Cordialmente
    Ettore Maria Mazzola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.