“Viva archiwatch, San Francesco, Antonio Gramsci e le ceneri di Pasolini !” …

Schermata 2015-10-04 alle 14.39.42

“Caro Giorgio,
innanzitutto auguri e complimenti per il decennale della tua stupenda opera «Archiwatch»!

Viva San Francesco e i suoi imperscrutabili colloqui con gli uccelli !

Stamattina ho pubblicato, in italiano e in francese, il famoso testo di Pasolini sulla battaglia di Valle Giulia, che, a rileggerlo, fa veramente impressione!
Con un breve commento da parte mia. Ecco i link:
Les cendres de Pasolini
TESTO IN FRANCESE
http://wp.me/p2Wcn6-4g0

Le ceneri di Pasolini
TEXTE EN ITALIEN
http://wp.me/p343bA-LV

Vorrei continuare a raccontare un pò il seguito di questa storia, soffermandomi in particolare sulla questione dell’urbanistica italiana – una buona legge, alcuni buoni esempi, alcuni ottimi tutori di un’idea di buon governo urbanistico che fa parte definitivamente del mio DNA -, senza dare un quadro troppo sconsolato di quello che poi è successo. Cercando di trovare le ragioni fondamentali della vittoria del « peggio, indifferente e anche sfacciato ».

Spero di farcela, essendo molto stanco in questo periodo e, soprattutto, con la colonna vertebrale che lancia i suoi sinistri S.O.S.
Per cui avanzerò lentamente e a singhiozzo, concedendomi delle lunghe pause.

Sono stato molto contento dell’intervento di Sergio 43 e, chiaramente, della tua bellissima accoglienza. Ma non ne voglio troppo approfittare. Sii sempre severo, e valuta se vale la pena o no, caso per caso…

Ti abbraccio affettuosamente”

Giovanni

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.