“LA SERA ANDAVAMO ALLA LEF” …

don-setti-alla-libreria-lef

ctonia commented on: MAURO ANDREINI … “BISCHERATE” … (10) … CHE NOSTALGIA …

CHE NOSTALGIA Erano i tempi della noiosissima urbanistica delle campiture colorate sulle città, i tempi della scomposizione …

“Alla LEF ho passato molte, troppe ore… guardato di traverso dai titolari, insieme al vecchio Leoncini forse i più antipatici e sgarbati mai visti sul suolo fiorentino: ed è tutto dire…

Eppure quei signori sempre ben vestiti, e quella signora credo bionda, non li dimenticherò mai, insieme ai loro volumi al tempo inacquistabili, alle pile di riviste che spesso avevano solo loro, al preziosissimo atrio vetrato nel quale potevi guardare cosa c’era di nuovo senza entrare dentro… “La sera andavamo alla LEF” :) Prima di Feltrinelli o le megalibrerie dove poter guardare senza comprare, si andava da LEF o da Marzocco, che in fondo in fondo aveva una stanzuccia solo di architettura, e io vi sbavai a lungo su una edizione Il Polifilo del trattato di Leon Battista a duecentomilalire…

Maremma come sono vecchio.

Ora c’è Amazon e non devo più sopportare la sublime antipatia dei librai fiorentini.

Baci!”

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.