NON “FAMOLO STRANO” …

Sull’appello al Ministro Bray per il Padiglione Italiano alla 14^ Biennale

sullappello-al-ministro-bray-per-il-padiglione-italiano-alla-14-biennale
Contrassegna il permalink.

2 risposte a Sull’appello al Ministro Bray per il Padiglione Italiano alla 14^ Biennale

  1. Claudio Lanzi ha detto:

    Notoriamente la “mostra” è…. la moglie del mostro. E ormai da decenni siamo abituati a subire mostre in cui impazza il “famolo strano” a cui accenna Mazzola.
    Purtroppo si scambia per cultura e per progresso l’incapacità di conservare le radici estetiche della tradizione da cui si proviene e il culto dell’armonia. La colpa non è degli architetti ma di quegli ignoranti che commissionano ai loro ex compagni di trasgressione, delle “cose” che sappiano di contestazione. E contestare o fare qualcosa di strano non è sufficiente per chiamarsi architetti (o ingegneri, o artisti, o qualsiasi altra professione che richieda un briciolo di autentica creatività). Siamo nella cultura delle “verità relative” o, a volte, del nulla; e la presunzione basata sul relativo e sul nulla attecchisce facilmente.
    Claudio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.