Pensierino gravagnuolo …

MaestriQuando scompare un autore che, pur non avendolo mai conosciuto,
consideravi alla stregua di generoso e non risarcibile mentore per
quella fondamentale monografia su Loos, mi si stringe il cuore per
tutto il tempo che avrei dovuto e dovrei dedicare ai maestri
approfondendo tutto quello che li accomuna. Perchè quello che io riesco
a riconoscere identico in maestri lontani e diversi è il «mio».
:G

Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Pensierino gravagnuolo …

  1. sergio de santis ha detto:

    Però….

    ….«V’è forse, in noi Orientali, un’inclinazione ad accettare i limiti, e le circostanze, della vita. Ci rassegniamo all’ombra, così com’è, e senza repulsione. La luce è fievole? Lasciamo che le tenebre c’inghiottano, e scopriamo loro una beltà.»…
    SDS

  2. sergio 43 ha detto:

    Niente di macabro pero’ potrebbe essere di un qualche interesse verificare se nell’ultimo riposo di un architetto si possa ritrovare traccia di una qualche consequenzialita’ con cio’ che ha prodotto in vita. Di Bruno Zevi sono certo perche’ a lezione ci svelo’ che aveva disegnata la sua lapide in linguaggio anticlassico e antisimmetrico, cosa che verificai quando andai a portare un sasso sulla sua tomba.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.