SULL’ARCHIVIO …

1968.jpg

Le opere in lotta. Call per un archivio da usare …

“Dal 14 al 22 gennaio alla Galleria Nazionale d’arte Moderna, in occasione del convegno internazionale C17 – Rome Conference on Communism (18-22 gennaio, Roma), sarà organizzato e allestito l’evento Sensibile comune. Le opere vive (a cura di Ilaria Bussoni, Nicolas Martino, Cesare Pietroiusti).

Al suo interno è prevista una sezione chiamata Opere in lotta, un archivio da disperdere e usare con il quale si intende contrapporre l’uso della memoria alla sua chiusura, recinzione, fissità.

Negli ultimi anni il lavoro sull’archivio è diventato una pratica strategica nell’arte contemporanea, come dimostrano molte grandi mostre internazionali fra cui Archive Fever. Uses of the Document in Contemporary Art, a cura di Okwui Enwezor (New York, 2008); 10.000 Lives a cura di Massimiliano Gioni (Biennale di Gwangju, 2010); Atlas. ¿Como llevar el mundo a cuestas? (Madrid, Reina Sofia 2011); dOCUMENTA (13) a cura di Carolyn Christov-Bakargiev (Kassel, 2012); Il Palazzo Enciclopedico, a cura di Massimiliano Gioni (Biennale di Venezia, 2013). Oggi per molti artisti, alcuni dei quali presenti anche nella mostra All the World’s Futures, curata da Enwezor per l’ultima Biennale di Venezia,

lavorare sull’archivio è un modo per riflettere sui nostri criteri di memorizzazione e organizzazione del sapere.” …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...