SALVATO! …

Schermata 2016-10-22 alle 19.30.06 2.jpg

“Siamo riusciti ad evitare che si demolisse questo …

Via Casilina ang. Via P. Togliatti.” …

Maurizio

BRAVI …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

4 risposte a SALVATO! …

  1. stefano salomoni ha detto:

    Complimenti!

  2. Maurizio Gabrielli ha detto:

    In questa città, per come è stata ridotta, resta solo l’olezzo della putrefazione. Che volendo ha un suo fascino.

  3. Sergio 43 ha detto:

    Bravo, Maurizio. Quando percorro la Casilina, è uno dei pochi elementi su cui il mio occhio si sofferma per un attimo con attenzione. Che altro? La Torre di Centocelle o di San Giovanni che sta subito dietro il distributore “Salvato”. Ogni volta che lo guardo mi chiedo quanto manca perché, mai restaurata, crolli a terra, A poche centinaia di metri, subito prima dell’incrocio Casilina-Togliatti, si scorge, tra i maledetti ailanti che ne sconquassano le mura, l’Osteria di Centocelle. Anche questa, chi la salverà, rendendola funzionale al Parco Labicano, ex SDO dell'”asse attrezzato”, cassato da Adriano La Regina “motu proprio”? Poco oltre la tomba romana nascosta tra le canne come uno stupa di Angkor Wat. Altro non c’è: edilizia confusa, uno strano svincolo del GRA come non ne ho visti in nessuna altra parte, via consolare ad “organetto” che si allarga e si restringe secondo le arbitrarie linee di confine del fronte stradale. Insomma! una fascinosa avventura, come dice Maurizio! Meglio della Parigi-Dakar e invece è soltanto Roma-Pantano (già il nome dell’ultima fermata della Metro C, rievoca l’olezzo della putrefazione)

    • Maurizio Gabrielli ha detto:

      Si è trattato di un piccolo artificio che mi ha consentito dalla mia modesta postazione di combattimento e con armi rudimentali, di evitare il peggio. Molto moltissimo di più si PUÒ fare, credimi, ma bisogna mettere mano alla pistola che nella fattispecie sarebbe una catena di dispositivi da rivedere, smantellare o sostituire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...