ARCHITETTO RAFFINATISSIMO …

dan_03.jpg

Massimo V. su: DANILO ADDIO …

DANILO GUERRI | Accademici | Accademia di San Luca Ancona, si è spento Danilo Guerri … Corriere Adriatico Più ridolfiano …

“Architetto raffinatissimo, come dimostrano le sue opere (comparse soprattutto su riviste non alla moda come Costruire in Laterizio negli anni 90) e il bellissimo “Dettagli di architettura di Danilo Guerri” di Giancarlo Rosa, Officina Edizioni, 1991.”

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

5 risposte a ARCHITETTO RAFFINATISSIMO …

  1. Massimo V. ha detto:

    Una fonte di ispirazione e un esempio per molti di noi,
    altro che RPBW…

    (e uno dei pochi contemporanei che piaceva anche ad Ettore, immagino…)

  2. massimo ha detto:

    Ho avuto il piacere di ascoltarlo nel 2013 in occasione di una conferenza a Perugia…una bellissima lezione di architettura. Ne scrissi qualcosa subito dopo http://www.vg-hortus.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1669:due-edifici-di-danilo-guerri&catid=1:opere&Itemid=2

  3. Sergio 43 ha detto:

    Però, quella canna fumaria che taglia il finestrone del sottoscala e la loggia al disopra, mi disturba, Sembra un intervento a posteriori del frettoloso installatore della caldaia. Se avessi previsto da progetto la migliore posizione della canna, avrei disegnato due finestrelle quadrate al posto del finestrone orizzontale, le avrei distanziate da un setto disegnato nella identica e bella muratura del casale per dare una spalla al tubo di rame e, sempre per far da spalla alla canna fumaria, avrei costruito, in asse con il setto sottostante, una terza colonna come sostegno della tettoia.

  4. Massimo Vagnarelli ha detto:

    Non credo che Guerri lasciasse nulla al caso (nemmeno le maniglie delle porte), immagino volesse che la canna fumaria fosse visibile e anche un po’ ingombrante.

  5. Sergio 43 ha detto:

    Ringrazio Massimo per avermi risposto a una piccola questioncella che non valeva la sua attenzione. Questione di dettagli…o forse è nei dettagli che si nasconde il dispetto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...