Per una storia del design d’uso alternativo …

cessi ...

Dal cesso Chiesa socialista …

al pouf Poggiolini della P2…

al frigorifero Rizzi leghista.

“24 anni fa fu inaugurata ufficialmente la Tangentopoli d’Italia, tutta legata simbolicamente al design, ad oggetti quotidiani del boom, ai partiti ecc. ecc. ….

Le mazzette di Mario Chiesa a Milano le trovarono infatti in un vaso da cesso di partito… il famoso cesso Chiesa, altro che cesso Mosca antipuzza d’inizio secolo a Napoli, dilettanti e illusi spartenopei. Di Pietro & C, recuperò il maltolto, tirò lo sciacquone e sembro tutto netto e pulito. Cesso pulito è fatto. Era solo ‘nu mariuolo design. Invece no, errore, orrore….

Aaandando per la via d’inchiesta, proseguendo per la Tangentiale d’Italia a 10 corsie, la Guardia di Finanza sentì odore di soldi provenire da un pouf romano , … lo apri e, come in una fiaba, apparvero blocchi di mazzette di banconote … e ori e gioielli e … argentee meraviglie et maniglie …: altro che Cesso pulito, altro che cesso Mosca inodore napulitano ….

Ora è la volta del candido frigorifero leghista lumbard. Mazzette al fresco nel frigorifero longobardo di casa Rizzi. Solo duemila euro, pare, al momento, ma bisogna vedere quanti frigoriferi ci sono in casa e nelle dependance regionali. Anche qui nessuno sapeva niente. I superiori scaricano il cesso e dicono, come 24 anni fa: non è che un mariuolo, è una mela bacata in un cesto di belle mele, colte dall’albero della Sana- sanità …

Pare che la mela lumbad bacata si sia difesa dicendo che i soldi, tutti leciti, erano stati presi da mani sudaticce e che perciò stavano in frigo ad asciugarsi. Anzi congelati nel freezer per paura della svalutazione. Un’altra versione, parrebbe da indiscrezioni non confermate, dice che si sarebbe trattato di un errore materiale della cameriera extracomunitaria di casa Rizzi la quale avrebbe confuso la sagoma del frigorifero per quello della cassaforte. Dannata semplificazione della modernità senza identità design.

Si saprà mai la verità contemporanea? Alla magistratura l’ardua futura sentenza.

Saluti,”

eldoradol_20163490_001

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.