MILANO QT8 … SALVARE … MONTE STELLA …

Schermata 2015-06-11 alle 23.57.15 Schermata 2015-06-11 alle 23.56.19 Schermata 2015-06-11 alle 23.55.27

Il Giardino dei Giusti resti un Giardino

UN APPELLO

“È motivo d’orgoglio per Milano e per l’Italia che esista al Monte Stella, parco pubblico apprezzato dagli abitanti del quartiere QT8 e meta verde di tutti i cittadini, il Giardino dei Giusti. Qui il richiamo alla memoria ben si sposa con la serenità del luogo e con la storia e lo spirito da cui ha avuto origine il Monte Stella: un sacrario civile costituito dalle macerie della città devastata dai bombardamenti. Il progettista, Piero Bottoni, lo ha pensato come oasi di pace, monito contro l’orrore della guerra. Ed è per la preziosità e il senso profondo di questo luogo che esprimiamo al Comune di Milano allarme per un progetto che, sotto la definizione fallace di riqualificazione, rischia di compromettere questi valori che ben si integrano con la bellissima iniziativa del Giardino dei Giusti.

Come risulta dal rendering allegato, l’impatto sarebbe violento: verrebbero costruiti muri, totem, pareti metalliche e un anfiteatro, tradendo la natura stessa del giardino, fatto di alberi e di cippi, togliendo armonia al suo inserimento nel contesto e aprendo la strada a usi impropri e a un possibile degrado.

Sullo stravolgimento del luogo ha già espresso parere negativo, tramite una lettera inviata a due assessori della Giunta, la Sovrintendenza alle Belle Arti e Paesaggio. Una presa di posizione che oltretutto è in linea con la richiesta di un Vincolo ambientale per il QT8 e il Monte Stella, avanzata alla Soprintendenza dallo stesso Comune di Milano.

Ci appelliamo al Sindaco e alla Giunta di Milano perché il Giardino dei Giusti non diventi un ingiusto giardino, ma conservi il suo spirito e senso più veri.”

Il-Giardino-dei-Giusti-resti-un-Giardino_Appello

Cronistoria Monte Stella e Giardino Giusti

Consonni_Sul-Giardino-dei-Giusti

QT8_CdZ_15-5-2015

E la chiamano …

“riqualificazione” …

vergogna! …

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

10 risposte a MILANO QT8 … SALVARE … MONTE STELLA …

  1. Manuela Marchesi ha detto:

    Un ubiquo Horror Vacui, come pervade solo chi non apprezza la Natura, o peggio, chi deve fare qualcosa per credere di esistere…

  2. Agata Spaziante ha detto:

    Sottoscrivo con convinzione l’appello perché questo luogo venga mantenuto nello stato attuale che ben interpreta l’intenzione del suo progettista e della memoria a cui si ispira.
    Prego di aggiungere il mio nome alla lista pubblica dei suoi sostenitori.

    Agata Spaziante, già docente di Tecnica e pianificazione urbanistica presso il Politecnico di Torino

  3. marco lucchini ha detto:

    Sottoscrivo l’appello e concordo pienamente con le osservazioni sollevate in merito alla conservazione del Giardino dei Giusti.
    Mi sembra che la cancellazione della memoria della città sia già stata fatta a sufficienza…
    Marco Lucchini
    Ricercatore di ruolo in composizione architettonica e Urbana
    Politecnico di Milano

  4. Pingback: MILANO QT8 … SALVARE … MONTE STELLA (2) … | Archiwatch

  5. paolo calzavara ha detto:

    sottoscrivo volentieri da vecchio milanese

  6. paola kaldaras ha detto:

    SOTTOSCRIVO L’APPELLO PER MANTENERE IL PROGETTO IL LUOGO COME ERA STATO PENSATO SENZA INUTILI INFRASTRUTTURE

  7. Giorgio Fiorese ha detto:

    anch’io sostengo che non debba essere alterato l’equilibrio del luogo così com’è

  8. Claudio ha detto:

    Noi,oggi,dobbiamo riconquistare la dimensione del RISPETTO.Sembra sempre che si debba fare qualcosa per dimostrare che siamo più bravi di chi ci ha preceduto.Ma è poi vero ?Non è che questi progetti servano per qualche “interesse particolare ?”

  9. Pingback: MILANO … MONTE STELLA … | Archiwatch

  10. Giovanni Fanfoni ha detto:

    Sottoscrivo l’appello. I monumenti sono sempre retorici e incomprensibili, spesso destinati al degrado, mentre un giardino è la testimonianza più viva che si possa immaginare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.