libera augusto

Questa voce è stata pubblicata in Architettura, Archiwatch Archivio. Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. maurizio gabrielli ha detto:

    Anche questa Giunta e’ un’occasione persa ! Purtroppo.

  2. Manuela Marchesi ha detto:

    Qualche notte fa ho sognato che l’Augusteo era un albeergo-ostello di altissima qualità. Io mi trovavo all’ultimo “piano” in un ambiente circolare arioso e vasto, coperto a cupola e che prendeva luce dalle aperture di un basso tamburo. Alcune porte vi si aprivano in stanze molto grandi, spaziose e dalla bella luce. Entravo in una di queste suite dove in una larga nicchia c’era il letto, e poi un armadio incassato nella parete, un tavolo, della tappezzeria a disegni degli anni ’50 sui toni del verde, finestra o finestre aperte nella parete incurvata. Il tutto mi comunicava una piacevolissima sensazione di benessere e di equilibrio e di cura delle cose, notando che gli interni del periodo razionalista (stavo pur sempre a Piazza Augusto Imperatore…) mi piacciono molto, sono veramente molto belli e nel caso specifico del mio sogno, molto ben tenuti senza per questo essere musealizzati, anzi, pronti e adatti al loro uso. Poi mi sono svegliata con un soffuso senso di piacere che ancora non se ne va. Questo è un sogno veramente sognato, non una metafora…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...