“AN ITINERANT ITALIAN ARCHITECT” …

Pietro Pagliardini commented on QUALE LA DIFFERENZA TRA UN PROGETTO “VERO” E UNO “FALSO”?

“Questo Cardillo è un geniaccio, non c’è discussione. E’ chiaro che il trucco, prima o poi, sarebbe stato scoperto, e lui è riuscito nel doppio intento di:
- apparire un genio con questa “provocazione” artistica e quindi facendosi pubblicità come architetto;
- mettere in ridicolo quel tipo di architettura che, costruita o meno, vale solo nel momento in cui appare nei media, essendo poi destinata a scomparire dalla memoria.
In più la sua architettura è in assoluto la più: sostenibile, ecologica. a volume zero.
Non necessita di VIA e VAS, e neppure di VES.
Se non è un genio questo, non saprei chi altri potrebbe esserlo
Saluti
Pietro

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Architettura. Contrassegna il permalink.